Appunti di storia di Nautisette

È il 20 dicembre 1973 quando i Soci Fondatori, a seguito di un'iniziativa di un ristretto numero di persone, si riuniscono ad Aquileia presso un noto locale della cittadina. Poco meno di un mese dopo, il 16 gennaio 1974, si terrà l'Assemblea Costitutiva con elezione del primo Consiglio Direttivo, ad Aquileia.

Appena il 15 febbraio 1974 Nautisette nasce ufficialmente, con atto costitutivo redatto a Cervignano (Reg 15/3/1974 n.217 - Mod, I - Vol. 40)

La prima assemblea generale avrà luogo il 28 giugno 1974, al Campeggio Internazionale di Belvedere Pineta.

Partono subito anche le prime attività, come la tavola rotonda sui problemi ecologici della laguna, all'Isola di Morgo (Grado, 14 ottobre 1974).

Dopo attività di promozione culturale (per esempio, l'inaugurazione di un ciclo di conferenze e lezioni su temi nautici) e la visita al Salone Nautico di Genova, il 15 aprile 1977 ci sarà la richiesta al Magistrato delle Acque di Venezia della concessione per l'installazione del picco di alaggio e varo, così come della concessione dello specchio ormeggi nel Porto Natissa di Aquileia (10 settembre 1977).

Il primo aprile 1979 ci sarà il I convegno "Salvare le Lagune" di Grado, alla palazzina del Parco delle Rose.

Già nel giugno 1979 viene presentata una petizione popolare in collaborazione con l'Amministrazione Comunale di Aquileia, per sollecitare l'esecuzione dei lavori di sistemazione dele banchine del Porto Natissa.

Il 10 agosto 1979 ci sarà la richiesta di concessione dello specchio ormeggi Aussa in Comune di Terzo di Aquileia.

[la storia continua... tornate a visitarci!]